L’Arcivescovo di Milano Monsignor Mario Delpini è venuto a trovarci.

Martedì 16 aprile il nostro Arcivescovo ci ha fatto un grande regalo ed è venuto a scuola. Di prima mattina, alle 7.30,  ha celebrato la messa  nella parrocchia di San Nicola, poi, subito dopo, spostandosi a piedi, accompagnato da don Gabriele e don Mario ci ha raggiunto  nella nostra scuola in via Bonomi 1. Lo abbiamo accolto con la bellissima musica di Mozart suonata al pianoforte dal maestro Palma, poi i bambini di  quinta elementare lo hanno salutato con  due canti  a noi particolarmente cari: “La preferenza” e “Quando uno ha il cuore buono.” Dopo le parole di benvenuto del Presidente delle nostre scuole, Alberto Busnelli e del rettore, professoressa Fertoli, i ragazzi della scuola media hanno presentato l’esperienza dei Cavalieri che coinvolge un centinaio di alunni insieme ad alcuni professori  e poi hanno posto  al nostro Arcivescovo una domanda chiedendogli cosa significa diventare grandi senza paura per il futuro. La sua risposta ci è sembrata bellissima. Ci ha detto che non  dobbiamo lasciarci  prendere dalla paura perché la vita è piena di una grande promessa e di speranza e poi ci ha detto di tenere in mente tre parole: Terra promessa, perché la nostra vita   ha un grande orizzonte e un grande destino, AMICIZIA, perché la compagnia degli amici sostiene nel cammino e ci accompagna nella ricerca del significato, TALENTI, perché ciascuno di noi ha un dono che può mettere a frutto per la propria felicità e per la costruzione del bene comune.

Abbiamo scoperto nel nostro Arcivescovo  Monsignor Mario Delpini un padre, capace di guidarci, ma anche capace di farsi nostro compagno di viaggio. La sua visita è stata per tutti noi  insegnanti, alunni, genitori,  un gran bel regalo!