PICCOLE VOCI ALL’OPERA: cantare per educare alla Scuola Primaria

 
 
 

Il canto rappresenta da sempre un elemento trasversale fondante della proposta didattica delle scuole della Fondazione Mandelli Rodari. La forma espressiva del canto corale è, per sua natura, un elemento di grande inclusività, e offre un’esperienza educativa paradigmatica per i bambini: ascoltandosi, seguendo l’insegnante, rispettando i ritmi e le note si impara a creare insieme qualcosa di bello e di più grande di sé, e si scopre che l’apporto di ognuno è funzionale al conseguimento del risultato d’insieme.

Il progetto Opera Education e l’Elisir d’Amore al Teatro alla Scala

Prendendo spunto dal tema dell’anno delle scuole Mandelli Rodari “Diventare grandi scoprendo cose grandi”, i bambini della Scuola Primaria hanno partecipato quest’anno al progetto didattico Opera Education, promosso e realizzato da AsLiCo e sostenuto da Regione Lombardia, che ogni anno coinvolge oltre 2000 insegnanti e 5000 alunni della scuola dell’obbligo per avvicinare i giovani in età scolare all’opera lirica, grande patrimonio artistico del nostro paese.

Accompagnati dall’insegnante di educazione musicale, i bambini hanno svolto durante l’anno un percorso propedeutico di canto fatto di esercizi di canto corale e canto di note, che li ha condotti, alla fine dell’anno, a saper cantare addirittura le arie di un’opera lirica.

Nel mese di gennaio, inoltre, i bambini delle classi quinte hanno potuto vivere un’esperienza straordinaria: la visione dell’opera lirica l’Elisir d’Amore” di Gaetano Donizetti al Teatro alla Scala, all’intero del calendario della Scala “Grandi spettacoli per i piccoli”. Un’occasione unica per vivere in prima persona l’emozione dell’opera alla Scala e immedesimarsi con i personaggi e le musiche imparate in classe.

Una sera al teatro dell’opera: Piccole voci per grandi cori

In occasione della festa di fine anno delle scuole della Fondazione, i bambini della scuola Primaria sono stati protagonisti di uno spettacolo d’eccezione: un vero e proprio concerto offerto a tutti con l’esecuzione dal vivo delle arie dell’Elisir d’Amore di Donizetti: la conclusione del lavoro di un anno, che insieme alla mostra “Mente, cuore e mani per scoprire il mondo” ha mostrato a tutti la capacità dei bambini di accogliere e fare propria una proposta grande, grazie alla quale sono diventati anche loro più grandi.

Uno spettacolo per gli occhi e il cuore, e una bellezza commuovente che  - ne siamo certi – non ha risparmiato a nessuna “Una furtiva lacrima…”!!

Buone vacanze!