Scuola secondaria di primo grado -Persona, libertà, potere- Per non dimenticare: Odoardo Focherini, giusto tra le nazioni

I ragazzi di terza media giovedì 11 gennaio hanno partecipato ad un importante momento di lavoro con altri 200 ragazzi di Milano. Hanno ascoltato il racconto della vita di Odoardo Focherini, che,  con la sua iniziativa  e le sue scelte di vita  durante gli anni delle leggi razziali in Italia e della Shoah,  ha salvato moltissimi ebrei destinati ai campi di concentramento, procurando loro documenti falsi per l’espatrio. E’ stato il giornalista Francesco Manicardi, nipote di Focherini a raccontare questa vita straordinaria. L’incontro è stato particolarmente significativo perché ha suggerito ai ragazzi che la libertà di un uomo può contrastare il potere, anche quello più violento, e contribuire al cambiamento della storia.  Da questo importante evento partirà per i ragazzi di terza media un lavoro di approfondimento legato alla storia del ‘900: faranno un approfondimento  storico mettendo a tema una figura  e un movimento di popolo che durante gli avvenimenti del secolo scorso hanno saputo contrastare il potere invasivo dell’ideologia. Sarà bello poi condividere l’esito di questo lavoro con i ragazzi delle altre scuole che hanno partecipato all’incontro che ha dato avvio a questa attività.